domenica 27 gennaio 2013

Day 355


storia di un cane triste

Prima di leggere cliccare QUI e far partire la musica. 
(Ma solo fino al minuto 1:10 perchè dopo la melodia diventa troppo allegra)

Giotto.

Lui è un cane triste, i suoi pardoni (io e i miei genitori) lo viziano e lo coccolano tutti i giorni, dal primo giorno in cui ha messo zampa nella loro casa.
E' dura affrontare la vita quando hai un tetto sotto cui stare, due pasti caldi al giorno, giochini morbidini con cui giocare, lunghe passeggiate e una, mi correggo, due cucce soffici ed accoglienti.

Giotto è un cane malato e nonostante questo i suoi padroni lo portano dal veterinario ad ogni minima variazione del suo comportamento, gli somministrano medicinali per farlo stare meglio e fanno sì che la sua vita sia tranquilla e sostenibile.

Giotto soffre molto la solitudine in compagnia di Mela, soffre la lontananza da quelle persone a cui vuole tanto bene, i suoi padroni, che lo portano sempre a spasso con loro, in vacanza e ovunque sia possibile.

Giotto vive una vita difficile e nel suo sguardo si leggono la tristezza, le difficoltà e le amarezze che la vita gli ha riservato. 


Aiutate Giotto. Si vede che ne ha bisogno...



Lele

2 commenti:

  1. ahahahahahahahahahah!
    tutti i canetti dovrebbero stare "male"come Giotto vero?
    ;)

    RispondiElimina
  2. ah si, stessero tutti così...

    RispondiElimina