lunedì 20 febbraio 2012

Parliamo della PIMhole

Come ho già detto, ultimamente la fotografia analogica sta facendo un po' i capricci e non vuole degnarmi di uno sguardo, l'ultima novità è che la mia coloratissima Sardina non funziona perfettamente o meglio, lei scatta (credo, non ho ancora sviluppato il rullino) ma non parte il flash quando premo lo scatto! Ed è un peccato perchè ho tanta voglia di giocare con le doppie esposizioni e con le mascherine colorate per il flash! Perciò, in attesa che la Lomography mi risponda mi consolo con l'ultimo progetto andato a buon fine: la PIMhole!!

Si tratta di una macchina fotografica con foro stenopeico, cioè l'obiettivo è costituito da un foro piccolissimissssssimo che permette di impressionare la pellicola.

Navigando in rete si incappa in tantissimi tutorial che guidano gli avventurosi fotografi in questa esperienza. E' davvero interessante scoprire con quanti materiali sia possibile realizzare una macchina fotografica fai-da-te, io ne ho seguito uno, quello di Pretty in Mad ovviamente, che potete trovare qui (e per chi si sente più internescional c'è anche la english version).
Lei si è ispirata ad altri due tutorial, Matchboxpinhole e Juicebox pinhole camera, ha preso le migliori idee di entrambi e ha costruito il suo personale modello.

Io mi sono limitata a seguire passo passo le sue istruzioni e a divertirmi un sacco!!

Così ho l'onore e il piacere di presentarvi Billy the Brick, la mia prima, sgargiante e di grande soddisfazione PIMhole camera!
L'ho personalizzata, anzi customizzata come va di moda ora, con l'immagine del Billy, il succo d'arancia che impazzava negli anni 80 oramai introvabile da tempo e che mi piaceva un sacco, per sottolinearne la sua origine. E poi nel tutorial c'è scritto billy e io ho usato il billy ;)

Ed ecco gli scatti che ho realizzato:














Ho usato un rullino da 400 ISO tenendo aperto l'obiettivo per 2 secondi, non male vero? Certo la cornice di Firenze aiuta! :P
E c'è di più, Pretty in Mad ha aperto un blog dedicato a chiunque avesse voglia di provare questa esperienza, PIMholers: the PIMhole makers!
Per avere l'onore e la soddisfazione di essere pubblicati in questo blog basta
  • costruire la propria PIMhole
  • scattare
  • spedire a Pretty in Mad gli scatti e due righe per descrivere la propria esperienza
Niente di più facile no? Io sto già progettando la seconda!

Lele

2 commenti:

  1. Sara Polverelli25 febbraio 2012 00:04

    Che figata!
    :D e complimenti per il blog carinissimo

    RispondiElimina
  2. è davvero una figata e ti consiglio vivamente di cimentarti!
    grazie mille per i complimenti, mi fa strapiacere!! :)

    RispondiElimina